in azione per

CURARCI DEGLI ALTRI IN TANZANIA

LA NOSTRA STORIA

il ‘Progetto Tanzania‘, che in questi anni ha provveduto ad assistere e a far curare il ragazzino, è entrato a far parte della comunità Masai presente in quel territorio della Regione di Iringa. 

Il simbolo del ‘Progetto Tanzania’ è Frank, ragazzino Masai caduto da un albero mentre giocava all’uscita di scuola, ed in seguito rimasto paralizzato per colpa di una lesione alla colonna vertebrale riportata nella caduta. Grazie a Frank ed alla sua famiglia, il ‘Progetto Tanzania’, che in questi anni ha provveduto ad assistere e a far curare il ragazzino, è entrato a far parte della comunità Masai presente in quel territorio della Regione di Iringa.

BAMBINI SALVATI

BAMBINI ADOTTATI

EURO RACCOLTI

VOLONTARI

CHE COSA CI SPINGE

La Missione di Padre Salvatore

La missione di padre Salvatore Ricceri si trova nel cuore della Tanzania, Regione di Iringa, territorio di Idodi, esattamente nella savana degli altipiani, terra dei Masai.

Il fine del Progetto è quello di aiutare padre Salvatore Ricceri, sacerdote missionario Fidei Donum, siciliano di Biancavilla, nella costruzione o nel completamento di scuole, ma anche nella esecuzione di lavori utili o necessari presso le comunità che fanno parte della sua Parrocchia, quali costruzioni di pozzi, sistemazione aule e dormitori scolastici, e persino elettrificazione di alcuni villaggi nei dintorni della missione.

Salva una vita

Perchè Progetto Tanzania

SCUOLE

Il ‘Progetto Tanzania’, laggiù, ha finora completato una importante scuola superiore a Migori (1800 studenti); costruito ex novo una scuola elementare a Kisilwa, villaggio nel fitto della savana; rifinito i lavori di due scuole materne, a Mapogoro e a Tungamalenga; completato due aule e la casa degli insegnanti presso la scuola elementare di Kitanewa/Mapogoro; iniziato i lavori per portare la luce a Kitisi.

Aule di Chimica

Attualmente sta aiutando padre Salvatore nel portare avanti i lavori alla Scuola Secondaria di Kitanewa “Giovanni Paolo II” per la quale ha contribuito alla costruzione ed al completamento di un dormitorio, al completamento del laboratorio di Biologia e Chimica, all’acquisto di computer per l’aula di Informatica.

LAboratorio di biologia

Attualmente sta aiutando padre Salvatore nel portare avanti i lavori alla Scuola Secondaria di Kitanewa “Giovanni Paolo II” per la quale ha contribuito alla costruzione ed al completamento di un dormitorio, al completamento del laboratorio di Biologia e Chimica, all’acquisto di computer per l’aula di Informatica.

Aula informatica

Attualmente sta aiutando padre Salvatore nel portare avanti i lavori alla Scuola Secondaria di Kitanewa “Giovanni Paolo II” per la quale ha contribuito alla costruzione ed al completamento di un dormitorio, al completamento del laboratorio di Biologia e Chimica, all’acquisto di computer per l’aula di Informatica.

Team

I nostri Volontari

Matt Tyrgiryn

Co Founder

Jenny Farare

Co Founder

Dwill Cofer

Lead Volunteer

X